Browsing: televisione

Gonzitudine
0

Cops, l’indegna fine di uno show di successo

Nella storia della televisione americana ci sono molti esempi di programmi longevi capaci di superare (più o meno indenni) la prova del tempo e dei nuovi mezzi di intrattenimento. Tra questi vi è Cops, programma che segue sotto forma di documentario l’operato degli agenti di polizia statunitensi nel pieno dello svolgimento del loro lavoro.

Gonzitudine
0

Paura e disgusto nel mondo libero, ovvero quando il lungo inverno della ragione fa più danni che altro

Tempi davvero strani quelli che stiamo vivendo. E questa volta non è una semplice frase fatta con la quale dare il via all’incipit di un articolo giornalistico. E’ proprio un periodo incasinato, probabilmente il più smerdato dell’incasinata storia dell’uomo. Perché quando, nel bel mezzo di un pandemia, si sviluppano delle proteste che alla base hanno delle giustissime motivazioni di fondo ma che sono poi viziate da una virale ignoranza le cose non possono che andare sempre peggio.

Gonzitudine
0

Gli Animaniacs, la parte folle dell’animazione degli anni Novanta

Gli anni Novanta sono stati una decade davvero pazza per quanto riguarda la produzione di serie animate. Come spesso accade tutt’ora molte di esse venivano date “in pasto” ai bambini, i quali non avevano modo di comprendere le assurde vicende contenute nelle storie, alle volte troppo assurde per essere comprese dalla fanciullesca innocenza dell’infanzia.

Cinema
0

Addio a Max Von Sydow, il volto fantasy di Hollywood

Max Von Sydow è stato uno dei grandi nomi di Hollywood, per via della sua magistrale bravura sia a ricoprire svariati ruoli sia per essere stato in grado, negli anni, nello specializzarsi in parti che interpretate da altri non avrebbero sortito lo stesso effetto.

Gonzitudine
0

Storia di Junior Tv, il network della fantasia

C’era una volta quella televisione in grado di intrattenere in modo genuino, senza doversi dimenare tra un programma spazzatura e l’altro. Intendiamoci: il cattivo gusto c’è sempre stato, ma tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta c’era un occhio di riguardo maggiore nei confronti di tutta quella merda mediatica che oggi è diventata una triste normalità.

1 2 3 4