Browsing: Cinema

Tutto quello che vale la pena di vedere della Settima Arte

Cinema
0

Rocky Horror Picture Show, un messaggio sempre attuale

Ve lo ricordate il Time Warp? Let’s do it again. Allora, com’era? E’ un salto sulla sinistra e poi un passo a destra. Mani sui fianchi e stringete le ginocchia. E infine la spinta pelvica che vi manda fuori di testa. Ecco, questo è il Time Warp. Follia allo stato puro frullata in un motivetto tanto orecchiabile quanto travolgente. Una delle tante perle di un capolavoro musicale feroce ed entusiasmante. Signore e signori (nonché qualsiasi rappresentante della comunità Lgbtq+), benvenuti o bentornati al “Rocky horror picture show”.

Cinema
0

Arrivederci, Gigi Proietti!

Il 2020 sta continuando a trovare nuovi modi per diventare definitivamente l’annata che nessuno di noi avrà modo di dimenticare. Una sfilza di morti sta caratterizzando questo anno funesto, rendendolo tristemente indimenticabile. Non ho ancora metabolizzato la prematura scomparsa di mio padre che la notizia dell’ennesima morte illustre scuote la mia giornata.

Cinema
0

The Ladies Diary: le donne della Birmania che vogliono cambiare

Uno dei paesi che più ha colpito l’opinione pubblica negli anni passati, almeno per quanto riguarda le sue vicende interne, è stata la Birmania. Nel 2015 infatti si sono svolte, per la prima volta dopo quasi 60 anni, elezioni libere. Per capire la portata di questo evento e il suo stesso risultato è necessario un minuscolo pippone di storia. Concedetemelo.

Cinema
0

Inside Out: educare alle emozioni

Uno scambio di battute sincronizzate, quasi automatiche, che sistematicamente si ripetono nel corso delle nostre giornate. Che sia con un amico, un collega o un vicino di casa poco importa, quante volte durante la nostra giornata ci capita di porre questa domanda a qualcuno essendo realmente interessati alla risposta?

Cinema
0

Bill Murray, il lato Gonzo della risata

Ce l’ho ancora negli occhi, quella scena. Mio padre sdraiato nell’androne di casa dei miei genitori in quel fatidico 15 settembre scorso, con i sanitari del 118 intenti a salvargli la vita e a fargli ripartire il cuore. Esco. Lavoro. Torno a casa. Provo a rilassarmi. I pensieri mi assalgono. La mia dimensione onirica è irrimediabilmente fottuta. E il pensiero va sempre li, in quella stanza d’ospedale così vicina eppure così lontana dove mio padre sta lottando per risvegliarsi dal profondo stato di coma nel quale versa.

1 2 3 8