Browsing: Televisione

Gonzitudine
0

Paura e delirio a Sanremo, ovvero come il Festival è diventato anacronistico. Il punto di vista di un Gonzo

E anche questa edizione del Festival di Sanremo ce la siamo levata dalle palle, come direbbe l’immenso Riccardo Garrone in una celebre scena tratta da Vacanze di Natale del 1983, in un impeto di sincera rottura di coglioni. Quest’anno la kermesse canora, giunta alla sua settantesima edizione, ha fatto parlare ben prima della sua serata di debutto.

Gonzitudine
0

Storia di Junior Tv, il network della fantasia

C’era una volta quella televisione in grado di intrattenere in modo genuino, senza doversi dimenare tra un programma spazzatura e l’altro. Intendiamoci: il cattivo gusto c’è sempre stato, ma tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta c’era un occhio di riguardo maggiore nei confronti di tutta quella merda mediatica che oggi è diventata una triste normalità.

Gonzitudine
0

La riscoperta della Premiata Ditta, il lato fresco della comicità televisiva

C’era una volta il potere della risata, un potere forte e liberatorio che ci permetteva di elargire grandi sorrisi sulla nostra quotidianità, virtù e debolezze. Prima dell’avvento della dittatura del finto perbenismo di facciata che decide di che cose ridere, come e in che modo la comicità televisiva era caratterizzata da uno scopo ben preciso: far divertire senza creare troppe seghe mentali.

Gonzitudine
0

Il trentesimo anniversario dei Simpson e quella fastidiosa dittatura della risata certificata

Il mondo della televisione, esattamente come i tempi che viviamo, va perennemente di corsa. L’intrattenimento deve essere immediato e spicciolo, altrimenti lo spettatore può e sa muoversi su piattaforme diverse dove riesce a gestire a suo piacimento i mezzi e gli orari per poter fruire al meglio dei contenuti.

Gonzitudine
0

Yo!Mtv Raps, il programma che ha dato voce all’età dell’oro del rap

Nell’agosto del 1988 Mtv esisteva da sette anni e aveva iniziato a raccogliere i frutti della sua influenza all’interno dell’industria musicale: grazie all’introduzione del concetto di videoclip, diventato una vera e propria opera di portata hollywoodiana in seguito alla realizzazione del video di Thriller di Michael Jackson del 1983, diretto dal regista statunitense John Landis, il network musicale per eccellenza aveva sdoganato una nuova forma per far veicolare e fruire il lavoro degli artisti.

1 2 3