Browsing: Gonzitudine

Opinioni personali in forma libera

Cinema
0

Daltry Calhoun, la buona prova d’attore di Johnny Knoxville

Quando si parla di Johnny Knoxville, al secolo Philip John Clapp, lo si associa immediatamente come capobanda di quella scalcinata squadra di rincoglioniti cronici quale è stata Jackass. Con il suo viso, che sembra più una maschera atta a prendere per il culo chi lo sta guardando, salutava il pubblico prima di lanciarsi o presentare qualche pazzia che da li a poco sarebbe apparsa sullo schermo.

Cinema
0

Addio ad Ennio Morricone, il cinema perde la sua colonna sonora per eccellenza

Una nuova giornata si affaccia sull’orizzonte di Nevrotic Town, baciata dal sole e da quella prematura afa che inizia a dettare l’andamento della giornata. Mentre cerco di mettermi dritto, ruttando come forma di benvenuto a questa nuova settimana, accendo il televisore sul canale d’informazione per sapere che cosa è successo in quella fottuta polveriera volgarmente anche detta mondo.

Gonzitudine
0

Dirty Honey, la durezza del rock dal dolce ripieno

I Dirty Honey entrano nella mia in una calda mattinata di metà giugno, quando vado a prendere la Great Point Shark Blue dal meccanico dopo l’ennesimo guasto che mi ha lasciato a piedi. Rieccomi con il culo sul sedile della mia inseparabile quattro ruote, con il suo motore che, nonostante tutto, è tornato a rombare e ha ancora tanto da dire e da dare.

Gonzitudine
0

We Were Grunge di Alessandro Bruni, quando il Grunge entra nell’anima

Non è mai facile scrivere di un periodo storico- culturale e musicale come quello del Grunge. Un contesto davvero unico dove la città di Seattle si è ritrovata ad essere la capitale mondiale di una rivoluzione che ha dato voce alla cosiddetta Generazione X, dipinta in modo stereotipato come apatica, cinica ed anaffettiva.

Gonzitudine
0

I Saliva, la band che fa sbavare

Fisso il soffitto della mia camera da letto alla disperata ricerca di una gentile brezza d’aria fresca che possa donarmi quel tanto che basta di ossigeno da permettermi di respirare e di rinfrescarmi. Sono un’orrenda maschera di sudore, orrendamente fuso tra le lenzuola che sono diventate il mio sudario.

Gonzitudine
0

Alex Zanardi, l’inossidabile atleta dalle nove vite e dalla volontà di ferro

Rieccoci, finalmente usciti dalle nostre prigioni domestiche intenti a fregarcene allegramente di ogni elementare norma di prevenzione per evitare che, da qui a breve, si torni tutti sotto sale. Sembrano immagini di ieri quelle di persone appollaiate sui loro balconi, intenti a cantare a squarciagola l’inno di Mameli che ricordano a stralci per quelle poche parole percepite prima del fischio di inizio di qualche partita della Nazionale di calcio, tutti intenti a gridare che #andràtuttobene e puttanate varie.

1 2 3 4 5 6 28