Gonzify Yourself!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato/a sul nostro folle mondo.

    Bad Literature Inc

    EFukt, il lato tragicomico del porno e dell’umanità

    Spread the love

    Tempi strani, quelli che stiamo vivendo. C’è sempre quella presunta velleità di emancipazione che nient’altro è che un maldestro tentativo di mascherare quel finto perbenismo che sta facendo più danni del fumo passivo. Un problema sentito in ogni ambito della nostra quotidianità, che atrofizza in modo pericoloso l’originalità in ogni sua forma. Non si può più far ridere senza dover pensare prima un milione di volte e forse ancor di più ai vari risvolti che quella battuta, magari anche cattivella, può avere. Venghino signori (letteralmente), che qui c’è il perbenismo buono, l’indignazione facile e il cacofonico frastuono. E nonostante tentativi (riusciti o meno) di censurare canzoni, parolacce negli spot televisivi e altre amenità varie, non si potrà mai bandire il porno da Internet. E’ un binomio imprescindibile, uno Ying e Yang fatto di rumorosi sciami sismici di orgasmi (preferibilmente sontuosi e bagnati), dove l’unica cosa che conta è esplodere per una giusta ed appagante causa.

    Il 30% del traffico Internet è dovuto ai siti porno. Vi ricordate della quarantena?

    Ma Internet non è solo mera caciara da social network, dove il prossimo deve necessariamente far sapere al mondo il proprio parere su ogni argomento. Ci sono ancora dei luoghi, chiaramente virtuali, che sono gli ultimi baluardi in grado di mettere a nudo la follia di quell’infezione batterica comunemente detta razza umana e le sue folli perversioni. Dopo la chiusura di shock sites del calibro di Best Gore e Live Leak uno dei pochi superstiti in grado di fornire qualcosa di completamente diverso al presunto internauta medio è sicuramente il sito internet EFukt. Lanciato nel 2006 da un tizio conosciuto con il nome di Deven, a differenza degli altri siti a carattere pornografico ospita video dove vengono mostrati i limiti oltre (e non) ai quali si può spingere il genere umano in fatto di perversioni sessuali miste alla follia più totale. Vengono spesso pubblicate anche delle carrellate di video del sottobosco dell’industria del porno: pornostar che si ribellano ai trattamenti subiti, camgirl che in uno strano momento di lucidità si rendono conto di aver mandato a puttane la loro vita e di aver profondamente deluso i ferventi genitori cristiani, incidenti sessuali e quanto di più sbagliato si possa fare ma che non stupisce che qualcuno sia in grado di mettere in atto.

    L’homepage di EFukt

    EFukt guadagna visibilità quando, nel 2008, pubblica un video intitolato 1 man 1 jar, che mostra un uomo sedersi su un vaso di vetro facendo un gioco di magia con il proprio sfintere: il vaso di vetro si rompe nel culo dell’uomo, il quale non può fare nient’altro che mettere una pezza in quel distrutto anello di carne dal quale estrae cocci di vetro e sangue in copiosa quantità. Questo video rappresenta un nuovo capitolo dei cosiddetti reaction videos, trend molto famoso allora su Youtube, dove delle persone filmano le proprie reazioni durante la visione di video come 1 man 1 jar. Le varie sezioni del sito portano il visitatore a diretto contatto con video e gif che fanno ridere per la natura stupida ma reale di quanto rappresentato. In breve tempo il video diventa virale e spopolano video di persone che cercano di scoprire se sono deboli di stomaco o meno.

    Un fermo immagine tratto dal video 1 man 1 jar. E no, quello a terra non è sugo o marmellata.

    Da allora EFukt è diventato il baluardo di quella pornografia strana, grottesca e pazza che porta i neofiti a rimanere spiazzati e a riconsiderare il proprio rapporto con il prossimo e che fa ridere chi invece considera questo genere una sorta di cartina tornasole del livello di degrado che quotidianamente l’umanità può raggiungere e superare. E se il cosiddetto trash è diventato uno stile di vita, propugnato da Internet e disperatamente inseguito dalla televisione, il sottobosco Weirdo è ancora ciò che di più reale rimane per poter ridere amaro ma di gusto quando si sente qualcuno dire che siamo tutti uguali ed uniti sotto l’etichetta di esseri umani. EFukt è uno di quei pochi portali ancora liberi di dire la propria senza doversi piegare al conformismo lobotomizzante di contenuti fatti in serie, privi di spirito e di incisività. Certo, stiamo parlando di video che rappresentano individui che hanno evidenti problemi a stare in questo mondo. Ma non si vedono le stesse cose o forse anche peggio in questi tempi bizzarri dove tutto vuole essere sdoganato a tutti i costi? EFukt è uno schiaffo a mano aperta e in pieno volto a quell’Internet che ogni giorno ne tira fuori una per raggiungere nuove vette di assurda ed inetta destrezza. E se ci metti in mezzo il porno, quello strano e senza controllo, rende il tutto ancora più interessante. In fondo l’unica sfida è cercare di non far finire con veemenza il pasto che si è consumato durante il giorno. Sicuramente una cosa per molti ma decisamente non per tutti. In fondo questo è umorismo adulto per adulti.

    Hank Cignatta

    © Riproduzione riservata

    p

    Sono la mente insana che sta alla base di Bad Literature Inc. Giornalista pubblicista, Gonzo nell’animo, speaker radiofonico, peccatore professionista, casinista come pochi. Infesto il web con i miei articoli che sono dei punti di vista ( e in quanto tali condivisibili o meno) e ho una particolare predisposizione a dileggiare la normalità. Se volete saperne di più su di me e su Bad Literature Inc. e volete proprio farvi del male, leggete i miei articoli. Ma poi non dite che non siete stati avvertiti.

    Post a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Bad Literature Inc.
    T. 01118836767
    M. 377 3794897
    M. 334 3372700
    redazione@badliteratureinc.com
    redazioneuppercut@yahoo.it
    alancomoretto@virgilio.it
    designed and developed by Stile Sale