Gonzify Yourself!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato/a sul nostro folle mondo.

    Bad Literature Inc

    Http Error Extravaganza 4, spicciola psicologia alcolica

    Spread the love

    Diciamo che sono quel tipo di paranoide che alle feste rovina il mood degli ubriachi misurandogli la pressione del sangue. Non posso farci niente. Bisogna stare sotto controllo medico. “BEVITI UNA PINTAAAA!!!” C’è questo coglione che ogni tanto mi grida in faccia e mi porta una birra. Alla tredicesima pinta non sento più le gambe. Situazione comoda comunque: giro su me stesso seduto sullo sgabello. Il pub è pieno e questo punto di vista mi permette di analizzare le larve che lo popolano.

    Inizio da quel coglione che mi fissa senza un apparente motivo. Sulla cinquantina. Ha le cicatrici dell’alcolizzato sul corpo. Mi fissa. Lo fisso. Gli faccio segno con la testa. Continua a fissarmi. Cazzo, questo vuole rogne. Batto sul tavolo. Niente, continua a fissarmi. Gli urlo contro. Beve la birra e comincia a venirmi incontro con lo sguardo fisso. Mi preparo col destro pronto. E’ ad un metro. Dai, vieni! Cammina con fare deciso. Sono pronto all’impatto. Mi supera e si posiziona davanti alla TV dietro le mie spalle a guardare il Gran Premio Automobilistico. Ah. Cazzo. “BEVITI UNA PINTAAAA!!!” Rieccolo. Almeno le paga ste birre sto stronzo. Arriva un tipo, si side di fianco a me. Ci ho già parlato assieme da ubriaco un paio di volte. Pornomane. Metodico. Ossessionato. Un Jihadista della masturbazione in ogni sua forma. “Guarda qua!” e inizia a mostrarmi foto dal suo cellulare. “Vedi questa? L’ho fatta mangiare dalla ciotola del cane… e quest’altra? Lanciavo un vibratore per la casa e gli dicevo di riportarmelo. E questa…” lo blocco “Fermo amico. Ti ho forse detto che me ne fotte qualcosa delle tue troie? Anzi, sai che ne ho riconosciuta una? Adesso la contatto e gli spiego come gestisci il materiale su di lei. Vediamo che tipo di denuncia scatta”. Balbetta “No…no, stronzo, non lo faresti mai…” Rido. ” Si invece. Sono quel tipo di figlio di puttana. Adesso vai a vantarti con i tuoi amici sfigati. Vai“. Il tipo si allontana bestemmiando. Capita. Non si vince sempre, Grande capo delle Seghe.

    BEVITI UNA PINTAAAA!!!” E’ sempre più rosso in faccia. Speriamo muoia stasera. La barista mi guarda. Io la guardo. E comincia. “Tu sei quel tipo di person..” “BLOCCATI!” , le dico. “Se avessi voluto farmi analizzare da uno psicologo non sarei qui seduto a spendere i soldi ed il tempo necessari a farmi analizzare in birra. E poi, se vogliamo parlare, sai cosa puoi fare? Fammene un’altra”. Mi becco dello stronzo, ma fortifica. Sono i casi umani che non sanno vivere che tendono ad insegnare agli altri a vivere. “BEVITI UNA PINTAAA!!!” Eh no. Adesso ha rotto il cazzo. Gli verso la birra addosso. Si offende. Mi minaccia e mi dice che mi aspetta fuori. Lo lascio li ad aspettare. “Ti piace sempre circondarti di stravaganza e scriverne vero?” , mi chiede una voce familiare. “Sempre. E’ come una droga”. “Eh lo so. Cambia tema ogni tanto altrimenti Bad Literature Inc. non ti pubblica più”. “Bah, io ed Hank Cignatta siamo sulla stessa lunghezza d’onda, a lui i pazzi piacciono. Probabilmente perché lo è”. “Ti ricordi di me vero?” “Ovvio, sei sempre là , tra un sogno ed un ricordo”. ” Così dev’essere”. Mi volto e non c’è nessuno. Solo una sensazione di calore. Non è l’alcol però. Bevo l’ultimo sorso e mi alzo dallo sgabello. Esco dal Bar ed invito tutti a seguirmi nel prossimo episodio oppure a fanculo. Per stasera abbiamo dato. Quanto manca per la prossima sbronza?

    Davide Controversy

    Riproduzione riservata ©

    p

    Sono la mente insana che sta alla base di Bad Literature Inc. Giornalista pubblicista, Gonzo nell’animo, speaker radiofonico, peccatore professionista, casinista come pochi. Infesto il web con i miei articoli che sono dei punti di vista ( e in quanto tali condivisibili o meno) e ho una particolare predisposizione a dileggiare la normalità. Se volete saperne di più su di me e su Bad Literature Inc. e volete proprio farvi del male, leggete i miei articoli. Ma poi non dite che non siete stati avvertiti.

    Post a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Bad Literature Inc.
    T. 01118836767
    M. 377 3794897
    M. 334 3372700
    redazione@badliteratureinc.com
    redazioneuppercut@yahoo.it
    alancomoretto@virgilio.it
    designed and developed by Stile Sale