Iphone 12: aspettative, dubbi e certezze del nuovo melafonino di casa Apple

0

Nonostante le molteplici incertezze che sono, sono state sono e saranno almeno per il momento dettate dallo scandire di una pandemia mondiale , si dovrebbe poter assistere alla presentazione (seppur in remoto) dei nuovi diamantini della casa di Cupertino. Secondo quanto trapelato dovrebbe essere rimandata con molta probabilità alla prima decade di novembre, mese che fino a qualche tempo fa era considerato il mese della caccia: difatti secondo il calendario romano era dedicato a Diana, dea della luce e della caccia. Sarà forse un caso che la presentazione della nuova line up della mela morsicata sia stata rimandata a novembre? Una mela che più di una volta ha sicuramente fatto ingolosire ma altrettanto arrabbiare molti di noi.

Come sopra accennato assisteremo alla presentazione dei nuovi melafonini ma non solo: difatti Apple quest’anno, secondo quanto trapelato dagli ultimi rumors, avrebbe deciso di fare le cose veramente in grande. Questa presentazione sarà, con tutta probabilità, caratterizzata dal rilascio di quattro nuovi iPhone: i primi due saranno denominati Iphone 12 che con tutta probabilità saranno i successori di Iphone XR e Iphone 11, andandoli di fatto a rimpiazzare. Tra l’altro c’è da sottolineare che Iphone XR e Iphone 11 sono stati i telefoni  più venduti negli ultimi 24 mesi di “stagionatura” della mela morsicata: questo però prima dell’arrivo della sua scommessa con il vetusto iPhone SE 2020, che dai dati di vendita sembra proprio aver ridisegnato le carte in tavola a Cupertino in quanto rivelatosi essere un degno concorrente non soltanto degli smartphone Android  ma anche dei due “Jobfonini” citati in precedenza.

Difatti i primi due Iphone andranno a “rinnovare” la triade degli economici in casa Apple, utilizzando però una chiave di marketing leggermente diversa dal “consueto” . Ciò significa che se prima gli Apple Genius a Cupertino avevano deciso di mantenere uno smartphone economico (seppur non proprio modernissimo) affiancandogli uno smartphone più moderno, quest’anno hanno deciso di cambiare rotta in modo quasi radicale. Stando a voci di corridoio l’azienda americana proporrà due smartphone con un processore rinnovato, più prestante, pur rimanendo ancorata al design dell’anno passato. Ma le novità non si fermano certamente qui: infatti l’azienda fondata da Steve Jobs avrebbe scelto di “rinnovare” anche le dimensioni anche grazie all’incremento delle vendite registrate nell’ultimo semestre dopo l’uscita di iPhone SE 2020 scegliendo dunque di presentare due iPhone 12: il primo da 5.4” che manderà di fatto in pensione il caro Iphone XR, creando così un compromesso dimensionale tra i 4.7” di iPhone SE 2020 e i 6.1” di iPhone 12 standard che andrà a sostituire l’iPhone 11.

Inoltre, sempre per quanto riguarda gli smartphone “medio gamma” della casa di Cupertino, dovrebbero ereditare la dual camera migliorandola e rendendo le lenti più grandi . Tra i diversi colori disponibili per l’iPhone 11 vi sarà anche il blu opaco, colore che sembra essere sempre più “gettonato”, visto il successo riscontrato sui modelli di Apple Watch di sesta generazione. Su tutti i melafonini sarà presente il processore A14 5G che Apple ha denominato “Power efficient” e che, stando a quanto dichiarato dalla stessa Apple, migliorerà sensibilmente le prestazioni a cui ci ha abituato addirittura del 30% in più per quanto riguarda il risparmio energetico e di un 15% in più dal punto di vista delle prestazioni generali. Inoltre sembra essere sempre più certo che il caricatore a muro sarà venduto separatamente (stile iPod touch) rispetto alla confezione di vendita, al cui interno vi saranno dunque unicamente i manuali d’istruzione ed il cavo dati . Ciò costringe di fatto l’utente ad acquistarlo separatamente, come appare in modo abbastanza chiaro anche in questo screen beta del sito Apple alla “modica” cifra di 50 €. Non sarà forse che la casa di Cupertino, approfittando troppo della sua notorietà stia di fatto abusando del desiderio di chi volesse acquistare il melafonino Statunitense? Chi comprerà vedrà.

Alan Comoretto

® Riproduzione riservata

Share.

About Author

Leave A Reply

Shares