Il ritorno sul ring per beneficenza di Mike Tyson e del suo destro anestetico

0

La figura di “Iron” Mike Tyson è sicuramente una tra le più controverse del mondo sportivo e dell’universo del pugilato. Il suo immenso talento misto ad una tecnica impeccabile ed un’innata cattiveria lo hanno fatto diventare uno dei campioni più famosi, temibili e riconoscibili delle dodici corde. I suoi demoni, invece, sono stati sempre i suoi più grandi avversari che lo hanno quasi sempre messo con il culo per terra. Ma come tutti i grandi è riuscito a rialzarsi e, dopo aver toccato il fondo, è riuscito a rialzarsi e dare una svolta alla propria vita. Si è riappacificato con Evander Holyfield (altro campione diventato celebre, tra le altre cose, per aver subito un morso all’orecchio da Tyson), cosa peraltro celebrata in un simpatico spot per Foot Locker, è diventato produttore di marijuana e conduce un podcast di successo intitolato Hotboxing with Mike Tyson.

Lo spot di Foot Locker con il simpatico sketch tra Mike Tyson ed Evander Holifield

La notizia del possibile ritorno di Mike Tyson sul ring ha fatto il giro del mondo e ha creato un poderoso sciame sismico di orgasmi tra appassionati ed addetti ai lavori. Nei giorni scorsi, infatti, il campione di New York ha postato sul suo profilo Instagram un video che lo ritrae intento ad allenarsi nelle passate, ovvero nelle combinazioni di boxe. Pochi secondi di video dove il cinquantatreenne Tyson da sfoggio del talento che lo ha reso leggendario. C’è la tecnica, la potenza, la coordinazione e il timing dei tempi d’oro. E soprattutto quel suo micidiale destro è ancora uno degli anestetici più potenti in circolazione. L’ex campione dei pesi massimi ha dichiarato di essere tornato ad allenarsi con l’intenzione di tornare sul ring nel contesto di alcuni eventi di beneficenza. Le sue dichiarazioni sono confortanti, in quanto ha affermato di sentirsi nuovamente vivo. Sembrano quindi lontani i periodi dove appariva imbolsito, dimostrando di essere tornato più in forma che mai.

Mike Tyson (a sinistra) dopo una sessione di allenamento con il trainer Rafael Cordeiro

Ad assistere alla rinascita di Mike Tyson l’ex campione di MMA ed attuale allenatore Rafael Cordeiro, il quale durante un’intervista all’emittente sportiva americana ESPN ha descritto la routine di allenamento di Iron Mike: esercizi cardio, sessioni al sacco e di sparring da sessanta-novanta minuti. Cordeiro ha detto che sapeva di allenare una leggenda, ma non indossava i guantoni da oltre dieci anni e non sapeva bene che cosa aspettarsi. Il risultato invece è stato formidabile e Tyson è come se avesse smesso di combattere l’altro ieri. In poco tempo il video della sua sessione di allenamento ha raccolto in breve tempo un numero impressionante di interazioni e di commenti, anche di pugili e star dello spettacolo, che non hanno potuto fare altro che ammirare il formidabile stato di forma di Tyson. Ovviamente si parla di un evento ancora da definire, anche per via della pandemia in corso che ha costretto la sospensione di tutti gli eventi sportivi, ivi compresi i match di pugilato. Si tratta anche di possibili eventi a scopo benefico che saranno delle mere esibizioni con nessun titolo in palio se non quello, per Mike Tyson, di essere riuscito a sconfiggere definitivamente i suoi demoni. E anche il passare del tempo. Il tempo passa, ma a quanto pare Iron Mike di certo non si è ancora ossidato.

Hank Cignatta

® Riproduzione riservata

https://www.instagram.com/p/B_qAaOHFtwj/?utm_source=ig_web_copy_link
Share.

About Author

Giornalista pubblicista, fondatore e direttore responsabile di Bad Literature Inc.

Leave A Reply

Shares