Editoriale Gonzo: qualsiasi cosa faremo, non saremo un altro mattone nel muro

0
22

Il 2020 è stata una fottutissima annata dannata, in gradi di cambiare radicalmente le nostre vite in diversi modi e di amplificare (qualora ce ne fosse stato il bisogno) la stupidità umana, per la quale non vi è davvero cura alcuna. Siamo stati fermi ai box per diverse ragioni, sempre figlie di quell’annata dannata che (speriamo) ci si possa lasciare alle spalle a favore di un periodo vagamente più positivo. Ci si attacca sempre alla vane speranza che ciò possa accadere, ma questo è davvero il grande augurio che vogliamo fare a tutti Voi lettori. Senza il Vostro prezioso apporto non saremmo arrivati dove siamo giunti oggi e non avremmo le forze e la creatività per continuare a raggiungere gli obiettivi che quest’anno ci siamo prefissati di raggiungere.

Abbiamo ascoltato. Abbiamo riso. Abbiamo pianto. Ci siamo incazzati come bisce. Abbiamo bestemmiato. Ci abbiamo bevuto su. Siamo caduti ma ci siamo rialzati più forti di prima. E adesso siamo tornati per continuare ad attizzare le fiamme della Gonzitudine e del giornalismo Gonzo. C’è bisogno di qualità, di spensieratezza, di schiettezza e di persone che non si prendano troppo fottutamente sul serio. Noi siamo pronti e, credeteci, qualsiasi cosa faremo non saremo l’ennesimo mattone nel muro della già disastrata informazione italiana. Buona lettura a tutti!

Hank Cignatta

© Riproduzione riservata

Leave a reply