Gonzify Yourself!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato/a sul nostro folle mondo.

    Bad Literature Inc

    Http Error Extravaganza 9, ci meritiamo l’estinzione

    Spread the love

    Ad un certo punto, ogni essere umano sulla Terra, si ritrovò senza scheletro.Si, avete capito bene. Otto miliardi di persone che collassano simultaneamente al suolo privi di struttura di sostegno. Un pianeta intero di vermi piagnucolosi che si trascina di qua e di là, verso una lenta agonia. Non che la cosa sia diversa da prima, comunque. Immaginate: sei li in piedi che parli con i vicini o scopi la tua ragazza/o ma ad un certo punto cadi per terra senza lo scheletro che ti sostiene. Sotto shock cominciate ad urlare, se vi riesce. A disperarvi. Nessuno può aiutarvi. E onestamente non so quanto sia possibile urlare senza scheletro.

     

    Alcuni morirono subito: chi soffocato, chi per i traumi.  Altri, non molto fortunati, vennero mangiati dagli animali domestici (e poi selvatici) nei giorni successivi. Sbranati da Fufi e Fido. Trascinati mentre ancora riuscivano ad urlare. Lacerati un boccone per volta per giorni. Pensateci su quando prenderete le crocchette migliori per i vostri animaletti. Qualcuno lassù aveva reclamato un dono fatto molto tempo fa. Dopo l’estinzione del genere umano, gli animali si contesero il potere. Gatto, Topo, Polipo e Maiale nel corso di migliaia di anni riuscirono ad evolvere coscienza e linguaggio.I Gatti occupavano prevalentemente la vecchia Europa: aristocratici e furbi erano perennemente in guerra con i Topi, schivi ed arraffoni, che occupavano le antiche Americhe con capitale l’ex Città del Messico. I Maiali si erano stanziati in Africa. Predati da tutti ed usati come alimento. Per i maiali non è mai finita in pratica. 

    Il Polipo ovviamente aveva il dominio del territorio più grande: Gli Oceani. Nel corso del tempo solo queste quattro razze sopravvissero e per altre migliaia di anni si mantenne questa sorta di equilibrio. Ma ad un certo punto, un milione di anni esatti da ora si palesarono gli Skryt, una razza aliena predatrice sessuale. Gli Skryt ingravidarono ogni essere del pianeta, maschio e femmina coi loro batteri seminali. Ripopolarono il pianeta a loro immagine e somiglianza. (Conosco un paio di persone che potrei considerare Skryt…) Un milione di anni dopo, dalla dimensione Zrnnuuttss, dei giganteschi esseri malvagi simili al mitico Chtulhu, oltrepassarono un portale tra il loro mondo ed il nostro e si nutrirono di tutti gli Skryt sulla Terra. Erano solo in tre i mostroni: Prtt, Gtrss e Vtrx. (Tiè!) Tre milioni di anni dopo Prtt morì di vecchiaia. Lasciando le altre due (femmine) a disperare per l’impossibilità di proseguire la specie. Sarebbero potute diventare più…come dire…CREATIVE!) Fu allora che ritornò il covid. Ma in maniera innocua. Gtrss e Vtrx si suicidarono a vicenda. E non rimase più nessuno. Un anno dopo la Terra esplose.Ed era anche ora, visto le teste di cazzo che la popolavano da miliardi di anni. Ecco, questa è la storia della Terra da domani in poi.  Adesso siete studiati ed imparati.

    D Controversy con commento fra parentesi di Dio.

    Riproduzione riservato ®

    p

    Sono la mente insana che sta alla base di Bad Literature Inc. Giornalista pubblicista, Gonzo nell’animo, speaker radiofonico, peccatore professionista, casinista come pochi. Infesto il web con i miei articoli che sono dei punti di vista ( e in quanto tali condivisibili o meno) e ho una particolare predisposizione a dileggiare la normalità. Se volete saperne di più su di me e su Bad Literature Inc. e volete proprio farvi del male, leggete i miei articoli. Ma poi non dite che non siete stati avvertiti.

    Post a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Bad Literature Inc.
    T. 01118836767
    M. 377 3794897
    M. 334 3372700
    redazione@badliteratureinc.com
    redazioneuppercut@yahoo.it
    alancomoretto@virgilio.it
    Designed and Developed by Stile Sale